Il Castello di Praga è una delle mete preferite dai turisti che intendono trascorrere le vacanze nella città di Praga, la famosissima città, nonché capitale della Repubblica Ceca.

Quest’edificio, anche se chiamarlo così è molto riduttivo, è immenso, perché comprende tantissimi sotto edifici tra cui Chiese, monumenti, torri ed addirittura alcune strade.

Per chi ancora deve visitarlo, non ha idea di quanto sia imponente questo insieme di strutture che costituiscono il Castello di Praga, la sua lunghezza è di quasi 600 metri per una larghezza di quasi 150 metri, praticamente raggiunge una superficie che sfiora i 70000 metri quadrati.

Nonostante le sue dimensioni imponenti, è posizionato praticamente sopra una collina.

Solitamente siamo abituati a vedere dei castelli che si ergono in forma verticale, mentre questo non è come gli altri, perché si sviluppa soprattutto nel senso orizzontale dello spazio, la sua superficie di cui abbiamo parlato poco fa ne è la prova vivente.

Anche se ancora non è stato appurato del tutto, per il momento il Castello di Praga è considerato il Castello più grande di tutto il mondo. Oltretutto, è considerato Patrimonio Mondiale dell’Umanità, per cui rientra nei monumenti facenti parte dell’UNESCO.

La costruzione del castello di Praga iniziò circa nell’884 d.c., era una Chiesa, per cui inizialmente era costituito solamente da un unico edificio in pietra. Dal 1140 in poi invece, avvennero ulteriori migliorie ed espansioni in quanto diventò la sede centrale nonché dimora dei Re Boemi.

Mentre dal 1918, divenne la sede della Presidenza ufficiale dei Gioielli della Corona ma anche Presidenza della Repubblica stessa.

Le modalità per raggiungere il castello sono diverse, è possibile arrivare in Tram (Fermata Prazsky Hrad), in metropolitana (Fermata Malostranska) ma anche a piedi per i più “avventurieri”.

Infatti, anche se si trova sopra ad una collina, come abbiamo accennato in precedenza, è possibile arrivare al castello anche a piedi, ma occorre salire per una salita abbastanza faticosa (soprattutto per i più pigri).